Followers

mercoledì 30 giugno 2010

delusa e distrutta



mi sento molto delusa dal mio nuovo lavoro anche se mi piace tanto.
Oggi la mamma di uno dei bimbi ha notato una "manata" sul braccio del piccolo che era stato tutto il giorno con me.
Io non c'ero quando lei è arrivata e la titolare non sapeva come giustificarsi.
La sua telefonata mi ha lasciata sgomenta.
Perchè c'eravamo solo io e lei. E siccome lei non può essere stata...
Io non farei male ad un bimbo nemmeno involontariamente!!!
Ma la manata c'è. E la colpevole sono io perchè il bambino era con me.
Questo è un fatto gravissimo. Io non ricordo nessun episodio in cui potrei avergli lasciato un livido.
Nè ho mai tolto gli occhi di dosso al bambino per cui nessun altro può averlo toccato.
Ma la manata rimane
io non me lo spiego e vado a lavoro domani con la morte nel cuore.
Perchè so che se fosse successo a mio figlio avrei sicuramente piantato un casino.
E cosa dirò a questa mamma che si aspetta una spiegazione da me?
Sono delusa e distrutta.

22 commenti:

  1. Senti, te lo dico da mamma: non farla tragica, è una sciocchezza.

    Te lo dico da mamma delusa, che sa cosa sia un nido inadeguato e ha appena vissuto sulla propria pelle (e soprattutto quella di sua figlia) cosa significa scegliere le educatrici sbagliate.
    Lascia stare, Mariaelena, non è il tuo caso, e tu devi essere forte di questo, della tua integrità morale, del tuo intelletto, della tua passione.
    DEVI essere forte della tua professionalità.

    Dafne appena oggi ha concluso, per fortuna, un anno di nido oserei dire fallimentare: un nido che non è mai stato un nido, ma semplicemente un baby parking in cui non si è fatto altro che fare gioco libero e 4 disegnini, senza dare ai bimbi nessun tipo di strumento per crescere.
    Quindi so di cosa parlo, in quanto a 'mancanze'.

    E, credimi, NON è il tuo caso.

    I bimbi si fanno male continuamente. I bimbi si fanno male. I bimbi si graffiano, i bimbi cadono, i bimbi giocano.
    Se una madre fa una scenata per un livido, è solo un po' esaurita e preoccupata, e il tuo compito non è quello di esaurirti e preoccuparti insieme a lei, ma di mostrare le unghie e tirare fuori la tua estrema professionalità. Tranquillizzarla e minimizzare.

    Perchè tu SEI un'educatrice capace, che tutti ammiriamo e adoriamo, appassionata e leale.

    Quindi davvero, per favore, ridimensiona questo evento e prendilo come la semplice insicurezza di una madre che si aspetta da te NON delle scuse, ma una carezza di rassicurazione. Il gesto di una madre che ha bisogno di sapere che tu ci sei, che sei forte, che sei lì per aiutare prima di tutto LEI e poi suo figlio, in questa cosa difficilissima che è la crescita.

    Ti abbraccio, e ti voglio molto bene.
    Sono con te, in tutto e per tutto.

    RispondiElimina
  2. ma tu hai visto i segni di cui saresti teoricamente incriminata? Magari non erano esattamente una manata, magari era un po' di colore o altro e agli occhi di una mamma, magari un po' fuorviati da preconcetti sono sembrati una manata. Forse il bambino ha preso un colpetto e il livido sembra quello di una mano...domani guardalo tu, con i tuoi occhi e dopo decidi sul da farsi...tranquilla...buon riposo

    RispondiElimina
  3. Perdonami, non può essere stato un altro bimbo o un capitombolo? O magari stava cadendo e tu l'hai sorretto stringendo il braccio... insomma, non vedo perchè devi sentirti delusa e distrutta... per cosa, se non hai fatto nulla volontariamente?

    RispondiElimina
  4. oddio barbaraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    mi hai fatta commuovere!!!
    grazie per questa grande dimostrazione di stima e affetto che arriva in un momento di debolezza estrema, quindi ancora più apprezzata!!!
    forse hai ragione tu: carezze e rassicurazione..mi dispiace tanto per dafne e per quello che avete passato...che brutta esperienza deve essere stata...e ora? dove andrà dafne il prossimo anno???!!!

    RispondiElimina
  5. Io posso dire la mia in parte di mamma. Al nido di Topastro vedo mamme di tutti i tipi, ce ne sono alcune che notano un puntino minuscolo dietro l'orecchio del pupo e chiedono spiegazioni alla maestra.... Forse hai beccato una di queste mamme! Ma i bimbi cadono, si spingono, si stringono, magari ha sbattuto il braccino contro qualcosa ma siccome non si è fatto male non ha neppure pianto e quindi nessuno se n'è accorto. Non sentirti delusa e distrutta, parla con quella mamma e dì la verità. E se non le piace la tua risposta può sempre cambiare nido! Così al posto suo ci veniamo noi!

    RispondiElimina
  6. Mariaelena, stai su!!!! ti ho conosciuta poco ma ti ho conosciuta quanto basta per capire la qualità, la passione e l'attenzione che hai...
    il mio biscottino ha un livido sul braccio perchè un paio di volte lo abbiamo tirato su ponendo le mani in un modo piuttosto che in un altro, per cui si è segnato... son cose che capitano.
    come dice mammafelice magari la scenata della mamma preoccupata deriva da un po' di stanchezza, caldo, esaurimento.
    parlale con la dolcezza di cui tu sei capace e vedrai che passerà tutto: la sua preoccupazione e la tua delusione.
    ti voglio bene e ricorda che a settembre il mio biscottino sarà con te!!!!

    RispondiElimina
  7. grazie a tutte, col cuore, ora mi sento già meglio...domani vi farò sapere com'è andata...è la prima volta in 20 anni che mi capita...

    RispondiElimina
  8. Ciao, sono sicura che domani riuscirai a risolvere il tutto con un gran sorriso... questo me lo sta insegnando poco alla volta una mia amica che ne ha passate tante nella sua giovane vita. E ricorda che c'è sempre una prima volta per tutto! Buona fortuna. Tiziana

    RispondiElimina
  9. Ma certo, domani andrà benissimo: vedrai che davanti a te avrai solo una mamma alle prime armi, preoccupata per la sorte del bambino come tutte noi siamo state i primi giorni di distacco.

    Dafne domani per fortuna inizia un centro estivo bellissimo, e poi a Settembre alla scuola dell'infanzia. Comunque parlerò di questa brutta esperienza sul blog, e mi farà piacere ricevere i tuoi consigli di esperta e anche di mamma.

    Credimi: sei una persona speciale. Domani sfodera il tuo miglior sorriso e sii felice di come sei. Quella mamma ancora non lo sa, ma è stata molto fortunata ad incontrarti sulla sua strada!

    RispondiElimina
  10. forza Yummy ..un sorriso dona la vita..e poi la manata può darsi che ce l'aveva prima ,no?sei tu sei pulita ...nessuno puo incolparti!!!un bacione

    RispondiElimina
  11. Parlale con il ♥, così come hai fatto con noi. Sicuramente si tranquillizzerà.

    RispondiElimina
  12. sicuramente troverai le giuste parole per spiegarle che tu adori il tuo lavoro e ancor di piu i bambini...purtroppo dopo tanti episodi bruttissimi anche di cronoca che accadono ai piccolini al nido,la gente diventa tanto diffidente,...e a volte questo porta a vedere cose che nn esistono.
    Son sicura cara amica mia che questa mamma capirà che tu nn potresti mai nemmeno immaginare di dare una manata...

    Mi dispiace moltissimo che tu stia male,percHö sentirsi dire certe cose fanno proprio male al cuore e all anima...ma tu sei una splendida persona nn scordartelo mai!!!

    ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  13. Mariaelena non ti preoccupare, vedrai che si risolverà tutto! I bambini sono sempre pieni di lividi, magari è stata la stessa mamma che lo ha stretto un po' forte al mattino e non se n'è nemmeno accorta. Parlale con il cuore. Sei una bravissima educatrice che fa il suo lavoro con amore e passione. Ritengo giusto che abbia chiesto spiegazioni, lo avrei fatto anch'io. Vuol dire che è una mamma attenta e non una menefreghista. Non ti rattristare per questo. Vedrai che parlandole e conoscendoti meglio capirà la situazione e il malinteso.
    Un bacione e un abbraccione forte

    RispondiElimina
  14. io, da mamma che porta il figlio al nido, ti dico una cosa: una mamma che conosce le educatrici del proprio figlio sa quanto sono brave (altrimenti non ce lo porterebbe più) e se anche una volta dovesse capitare un incidente sa che è capitato sicuramente non per negligenza loro. oltretutto una mamma sa che i bambini sbattono e cadono in continuazione. quindi vedrai che capirà, oltretutto lo vedrà anche lei che sei mortificata, e comunque non è successo nulla di grave!

    RispondiElimina
  15. ciao io ti ho conosciuta da pochissimo...anzi ho inserito il tuo link sul mio sito...senti ad una mamma che piace candy candy non è possibile che abbia consapevolemente fatto del male (se possiamo esprimerci così) ad un bimbo, sono sicura che c'è una spiegazione plausibile ma una mamma che cerca una ragione e se ne rammarica come fai tu è una mamma-lavoratrice doc quindi forza e coraggio e speriamo che anche la mamma del piccolo lo capisca...poi sai dipende se lo vuole accettare o meno...io penso che se mi fido della educatrice e se ho fiducia certo posso fare domande ma poi nulla + ...ti dico un giorno mio figlio che aveva due anni è tornato a casa con un ficozzo da paura,,,non sapevano se chiamare ospedale o meno.. aveva preso lo spigolo del recinto di marmo del giardino,,, erano guardati a vista insomma preoccupazione da parte mia e visita dal pediatra ma insomma non ho mica assalito le educatrici solo chiesto spiegazioni...comunque erano mortificatissime...ma quando fai bene il tuo lavoro è normale..... dai che si risove tutto presto e bene sono sicura...facci sapere... e lieta dell'incontro con candy candy....

    RispondiElimina
  16. CIAO MARIAELENA, CAPISCO IL TUO STATO D'ANIMO, E' QUELLO DI UNA PERSONA ONESTA CHE FA IL PROPRIO LAVORO CON AMORE E COSCIENZA! LA TUA COSCIENZA E' PULITA E QUESTA E'GIA' UNA GRANDE CONSOLAZIONE. NOI MAMME SIAMO MOLTO APPRENSIVE E PURTROPPO IL MONDO IN CUI VIVIAMO CI HA TOLTO MOLTA FIDUCIA NEI CONFRONTI DEL PROSSIMO, MA SIAMO PERSONE ALDULTE ED INTELLIGENTI E QUANDO LA RAGIONE TORNA A PRENDERE IL POSTO DELL'IMPULSO DI UN MOMENTO CAPIAMO CHE I BAMBINI SI FANNO MALE CONTINUAMENTE E DA SOLI, TRANQUILLA, TUTTO SI AGGIUSTERA'! UN GRANDE ABRACCIO

    RispondiElimina
  17. Ciao! Mi dispice davvero molto. Sono situazioni spiacevoli che fanno male ma non devi preoccuparti così tanto! i bimbi sono tutti un livido... il mio è a casa, eppure le sue gambine sono piene di bolli! Vedrai che si sistemerà tutto per il meglio e riuscirai a far capire alla mamma che non è stato nulla di volontario! E' probabile piuttoso che magari tu abbia cercato di prenderlo, durante una caduta, e gli sia rimasto un segno! I bimbi hanno la pelle talmente delicata che basta una piccola pressione!
    Aspettiamo di sapere com'è andata!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  18. sii forte di quello che sei! :-) magari è stato un altro cucciolino?! è un attimo i bimbi si spingono e acchiappano in mille modi... dai... posso capire che sentirsi addosso qualcosa che non appartiene possa infastidire e non poco, ma... sii forte! sorriso e cuore! :-) curiosa di sapere come andrà! a presto!

    RispondiElimina
  19. Credo abbiano detto di tutto e di più e do' a tutte piena ragione e spero che sia andato tutto bene ... io credo anche che a volte siano i media a terrorizzare le mamme certi argomenti bisognerebbe dirli perchè purtropo accadono e non dovrebbero ma non sono da pubblicizzare all'infinito o da pulce nell'orecchio ( e già noi mamme di paure ne abbiamo anche troppe) cominciano a diventare ossessioni che vediamo anche dove non esistono proprio ... certo i bimbi si fan male nei momenti e nei posti più assurdi vai a capire cosa è veramente stato ;-)))sicuramente non tu :-))))

    RispondiElimina
  20. ciao mi dispiace molto che ti sei rattristata forza! magari è sbattuto da qualche parte sono certa che non sei stata tu e lo sarà sicuramente anche la mamma appena ti conoscerà meglio è sempre difficile lasciare i propri figli a degli sconosciuti, le maestre dei child quando sifanno male mi fanno tante scuse, ma se si fanno male con me che sono sola con due, pensa quelle poverelle 1 contro 19! un abbraccio :-D

    RispondiElimina
  21. senti yummi se hai tempo vai da me a leggere che cosa mi è successo settimana scorsa con lele che ha 10 anni,sai io avrei strozzato l'animatrice del centro estivo però ho dovuto prendere in considerazione il fatto che in tanti anni che guarda bimbi e ragazzini non è mai successo nulla quindi certo che le ho segnalato la sua negligenza e la sua leggerezza ma come a te non era mai successo nulla e quindi passati i primi attimi di ira come spero sia avvenuto anche x la mamma del tuo piccolo ,tutto dovrebbe risolversi per il meglio da persone coerenti e poi i bambini sono sempre pieni di bolli e sbucciature,magari la tu collega lo ha stretto x non farlo cadere prendendolo al volo,magari lui ha la pelle sensibile comunque se puoi non ti tormentare anche se ti capisco,auguri di tutto cuore ele

    RispondiElimina
  22. vedrai che saprai spiegare tutto bene. non è successo nulla, loro si muovono, si spingono, si agitano.. facile che la mamma abbia reagito così di primo acchito, poi ci abbia pensato su la notte..ed al colloquio tutto sarà scorrevole. Ne sono sicura..su col morale!!

    RispondiElimina